social telegram facebook instagram

Estate: tempo di Social! Iscriviti ai nostri nuovi canali

Custodire ogni vita



«La risposta che ogni vita fragile silenziosamente sollecita è quella della custodia.
Come comunità cristiana facciamo continuamente l’esperienza che quando una persona è accolta, accompagnata, sostenuta, incoraggiata,
ogni problema può essere superato o comunque fronteggiato con coraggio e speranza»:
parole dal Messaggio che la Conferenza episcopale dedica alla 44esima Giornata per la Vita, in calendario domenica 6 febbraio.

Un tema ricco di suggestioni e di intrecci con l’attualità, quello della «custodia di ogni vita»
richiamato dal tema scelto dalla Cei per questo appuntamento ecclesiale che è ancora tra i più popolari e seguiti del calendario.

Ed è per aiutare a riflettere su quel che oggi vuol dire essere «custodi della vita», da quella prenatale alla stagione conclusiva,
che Avvenire propone anche quest’anno – come accade da sempre – un inserto speciale dedicato alla Giornata,
che sarà allegato al quotidiano di domenica 30 gennaio sia per prepararsi alla Giornata del 6 febbraio sia per consentire alle parrocchie
di allestire tempestivamente la diffusione dello speciale insieme al quotidiano della domenica successiva.

Proprio le parrocchie sono protagoniste della Giornata, da sempre impegnate come sono in gran numero ad animare l’appuntamento ecclesiale
e ad affiancare le iniziative del Movimento per la Vita, a cominciare dalla tradizionale vendita delle primule sui sagrati e negli oratori
a sostegno delle centinaia di Centri aiuto alla Vita di tutta Italia.

È per accompagnare questo sforzo di animazione che Avvenire ha fatto giungere nei giorni scorsi in tutte le parrocchie italiane
una copia del giornale con allegato il manifesto della Giornata 2022 da esporre.
Lo accompagnava una lettera nella quale il direttore dell’Ufficio Cei per la Pastorale della Famiglia fra Marco Vianelli
spiega come la Giornata può diventare «un’occasione per spalancare le porte a nuove forme di fraternità universale».

È possibile prenotare copie presso l’edicola più vicina.

 

fonte: Avvenire

manifesto

 

N.B. Domenica 6 febbraio in Parrocchia vivremo i seguenti momenti:

h 9,30 benedizione delle gestanti

h 11,00 benedizione dei bambini battezzati nell'ultimo anno