Accesso Utenti

Siti Cattolici

Chi cè online

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

 

 

L'Associazione di Volontariato "Don Michele Di Gioia" (DMDG) nasce dalla necessità di dare indipendenza ed autonomia ad una delle attività svolte dal "Centro Sociale Pier Giorgio Frassati": l'assistenza verso i minori, i giovani e gli anziani. L'associazione nasce nel 1994 e si ispira ai principi della solidarietà cristiana ed ha come scopi:

  • promuovere attraverso processi di liberazione e formazione la crescita umana, sociale, culturale e religiosa dei suoi membri
  • operare concretamente nel campo del disagio e dell'emarginazione, in particolare nel mondo dei minori, dei giovani e degli anziani, nelle sue molteplici manifestazioni ed espressioni sociali, sanitarie e culturali attraverso un volontariato che esprima condivisione e solidarietà sociale.

Attualmente il DMDG possiede la delega di Settore Pastorale per la Terza Età del Consiglio Pastorale Parrocchiale e gestisce, presso i locali della Parrocchia, il "Centro Polivalente Don Michele Di Gioia", aperto dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00.

 

Attività svolte:

  • Incontri di ascolto
  • laboratori ricordi e incontri intergenerazionali
  • Laboratori manuali e arte culinaria
  • Laboratorio teatrale
  • Laboratori ludico-cognitivi
  • Passeggiate storiche: alla riscoperta del paese
  • Visite guidate e Pellegrinaggi
  • Cineforum
  • Incontri con i medici
  • Rassegna stampa 

 

Giorno Attività
Lunedì Laboratorio alla riscoperta del paese (ogni 15 giorni dalle 16,00 alle 17,30)
Martedì Laboratorio teatrale (ogni 15 giorni)
Mercoledì Laboratorio ricreativo (ogni 15 giorni dalle 16,00 alle 17,30)
Giovedì Rassegna stampa (ogni settimana dalle 17,00 alle 18,00)
Venerdì Attività ludico-cognitiva (ogni settimana dalle 16,00 alle 18,00)
Sabato incontro ascolto (ogni settimana dalle 17,00 alle 18,00)
La festa, il cineforum e l'incontro con i medici hanno cadenza mensile

 

Scarica il depliant del progetto "Il benessere nella terza età"

 

 

“Non stancatevi di sottolineare con la parola e con le azioni che la presenza e la partecipazione degli anziani alla vita sociale è indispensabile per il buon cammino di un popolo.” (papa Francesco)