Accesso Utenti

Siti Cattolici



Chi cè online

Abbiamo 22 visitatori e nessun utente online

Dalla chiesetta di San Donato...

 

 

La chiesa di San Donato, cuore della Comunità Parrocchiale

Scarse le notizie sulla chiesa, edificata forse ad opera dei "Germani" (indicazione del nome della famiglia o di fratelli?), i quali, secondo l'iscrizione posta sulla facciata, e datata 1360, la fecero costruire in espiazione delle proprie colpe.
L'edificio rimaneggiato più volte fino al XX secolo, non conserva più la pianta originale con la facciata rivolta in origine sull'attuale corso Regina Margherita. A pianta centrale quadrata, è coperto da una volta a vela decorata con tempere murali tra il 1934 e il 1938 ad pera del pittore milanese Natale Penati, raffiguranti gli episodi più significativi della vita della Vergine Maria contemplati nei misteri del Santo Rosario. Al centro della volta, il dipinto con Maria Ausiliatrice e Regina del Santo Rosario, mentre tutt'intorno sono rappresentati l'Annunciazione e la Nascita di Gesù, la Morte e la Deposizione, ed infine l'Incoronazione di Maria Santissima in Paradiso.
Sono inoltre conservate le statue lignee della Vergine e di sant'Aniello poste nelle nicchie laterali,e quelle in cartapesta leccese di san Ciro, San Donato e Sant' Elia.
La chiesa è stata interamente restaurata negli anni 2000-2001 adopera del reggente parroco della parrocchia di San Giuseppe Artigiano nei cui confini questa rettoria rientra.

Position9